stereo testTest a punti random con occhialino rosso/verde; si utilizza per valutare la presenza o meno della stereopsi e del suo livello (3° grado di fusione).

Funzionamento del test
L’immagine presentata è stata costruita su una matrice costituta da migliaia di coppie di macchioline corrispondenti, uguali per forma e dimensione ma di colore diverso (rosso, verde) in modo che, nel momento in cui si calza l’occhialino anaglifico, queste possano essere viste singolarmente dai due occhi, percepite come uniche per la loro uguaglianza; ma restando separate per posizione, quindi non sovrapposte.

Ne consegue che il cervello in caso di normalità le percepisce singole ma slittate su di un piano virtuale (più distante o più vicine del piano reale).

Diverse distanze tra i punti corrisponderanno a un diverso posizionamento nello spazio.
 

Richiedi documentazione completa tramite il contatto