Il test di Amsler ** è una semplice procedura che mette in evidenza i difetti visivi causati da
problematiche a carico della retina in particolare della sua zona centrale la macula: se sulla
retina, qualunque sia la causa, si formano dei sollevamenti, dei distacchi, dei punti cechi, ecc..
questi produrranno a livello visivo delle metamorfopsie o delle zone ceche. In pratica
l’esaminato noterà sul reticolo delle zone con le linee distorte o interrotte.
Il test è stato elaborato e integrato con diverse tipologie di griglie e reticoli, questo per
renderlo più facile ed evidente.
Il MOSnear dispone di 3 modalità diverse per questo fondamentale test

  • 1 Amsler standard: visualizza i diversi reticoli con mira centrale fissa
  • 2 Amsler interattivo 1: questo test presenta una mira animata (cattura maggiormente la
    fissazione) e una serie di reticoli. L’esaminato deve toccare con il dito dove percepisce la
    distorsione dell’immagine , il test memorizza e mappa le risposte tracciando poi un grafico con
    le posizioni. Nella versione 1 quando si inizia il test è possibile spostare la mira di riferimento
    in modo da analizzare una porzione di retina più periferica.
  • 3 Amsler interattivo 2: il test si presenta in modo analogo al precedente, in questo caso la
    mira di riferimento si sposta leggermente ad ogni presentazione. In questo modo otteniamo un
    ulteriore controllo della fissazione e una maggior precisione nelle risposte. Si possono
    presentare fino a 10 reticoli sovrapponendo poi le risposte e mediando il risultato.

Richiedi documentazione completa tramite il contatto

**(Marc Amsler (1891-1968) oculista svizzero, noto per i suoi studi sulle patologie della retina )