Test utile per la valutazione simultanea delle forie verticali e orizzontali.

test per forie

Test di Schober:

Si presenta la mira con l’occhialino rosso/verde a luce ambiente molto bassa per favorire la dissociazione cosicchè un occhio vede i cerchi e l’altro la croce.

schober con ortoforia o esoforiaIn caso di ORTOforia la croce sarà percepita al centro dei cerchi (fig.1).
Se ci troviamo in presenza di EXOforia il soggetto vedrà la croce a sinistra dei cerchi (diplopia crociata fig2). Con le schober con exoforia freccette della tastiera possiamo spostare la croce fino a che venga percepita al centro dei cerchi (fig.3), dopodiché leggeremo la corrispondente deviazione prismatica nella barra sottostante (componente verticale e orizzontale separate).Si otterrà un effetto equivalente all’uso di una correzione prismatica B.I. (Fig.4)

NB: le fig. si riferiscono alla situazione creata dall’utilizzo dell’occhialino con filtro rosso a destra.

Nel caso della fig. 3 (exo) il segno relativo alla base del prisma sarà (+)

Nel caso dell’ESOforico avremo la situazione opposta: la croce sarà vista a destra dei cerchi (in quanto la sua immagine cade su una zona retinica nasale fig. 5) quindi spostando la croce verso sinistra si otterrà la sua centratura rispetto ai cerchi.

Il valore prismatico dello spostamento che si legge nella barra di stato (fig.6) corrisponderà ad una correzione con prismi B.E. (fig.7)

Nel caso della fig. 6 (eso) il segno relativo alla base sarà(-)

Richiedi documentazione completa tramite il contatto