Test di Schober

Utile per la valutazione simultanea delle forie verticali e orizzontali. Si presenta la mira con l’occhialino rosso/verde a luce ambiente molto bassa per favorire la dissociazione cosicché un occhio vede il rombo e l’altro la croce di riferimento. In caso di ortoforia la croce sarà percepita al centro del rombo. Nei casi di eteroforia il…

Test di sensibilità al contrasto

Come mire vengono utilizzate delle lettere scure su sfondo chiaro (stimoli ad onda quadra), quindi il contrasto è calcolato secondo la formula di Weber: C = (luminanza sfondo – luminanza carattere) / luminanza sfondo Prima modalità di visualizzazione: Lettere di dimensione variabile e a contrasto decrescente Secona modalità di presentazione: Lettere a dimensione fissa e…

Stereo test

Test a punti random con occhialino rosso/verde; si utilizza per valutare la presenza o meno della stereopsi e del suo livello (3° grado di fusione). Funzionamento del test L’immagine presentata è stata costruita su una matrice costituta da migliaia di coppie di macchioline corrispondenti, uguali per forma e dimensione ma di colore diverso (rosso, verde)…

Test per multifocali

Test per la valutazione delle lenti multifocali. Con questo test si intende evidenziare e rappresentare le zone limite delle lenti multifocali. Il soggetto riferendosi alla griglia visualizzata sul monitor tocca con il dito o il pennino il punto dove inizia a non vedere più nitido in questo modo con pochi punti il software evidenzia l’area…

Disparometro

Test effettuato con l’ausilio dell’occhiale anaglifico. La mira utilizzata è composta da due barre viste rispettivamente l’una con l’occhio destro e l’altra con il sinistro e da una griglia nera vista da entrambi gli occhi che costituisce un forte richiamo fusionale. Nei casi in cui l’immagine retinica non cade perfettamente su due punti corrispondenti ma…

Luci di Worth e variante del “casale”

Viene presentato il test facendo calzare l’occhialino anaglifico. Serve per investigare la funzione binoculare; il soggetto esaminato riferirà di vedere: 4 luci come in figura (binocularità presente), soltanto 3 immagini verdi o 2 immagini rosse (soppressione di uno dei due occhi), 3 immagini verdi e 2 rosse (presenza di diplopia). Sono presenti 3 diverse dimensioni…

Test di lettura

test di lettura

Test di lettura con simulazione di testi di dimensione del titolo del quotidiano fino all’elenco telefonico, rigo musicale, simulazione telefonino, orologio e foglio avvertenze farmaci.

Test di lettura con testo difficile scritto con carattere da Av0.25. M16 J9 ad AV1.0 M0.4
 

Richiedi documentazione completa tramite il contatto

Acutezza visiva

Lettere di Sloan Le mire di questo test sono costituite da lettere dell’alfabeto disegnate secondo uno standard suggerito da Snellen; le lettere scelte sono quelle indicate dalla normativa BS 4724 e/o da Sloan. Le mire visualizzate sono definite con dimensioni angolari in primi, hanno valori da un MAR di 50 a 1 che corrispondono ad…

Standard utilizzati

LE MIRE Le lettere dell’alfabeto sono senza dubbio le mire di gran lunga più utilizzate, questo per la loro facilità di presentazione e di utilizzo: ricordiamo che con esse definiamo l’AV morfoscopica. Non c’è dubbio che la difficoltà di riconoscimento è molto differente da lettera a lettera, ad esempio: I con M, L con O…